Ecoturismo in Corsica

Ecoturismo e turismo sostenibile a Riva Bella Naturiste in Corsica

Riva Bella naturista in Corsica è impegnata in azioni di sviluppo del turismo sostenibile volte a ridurre l'impronta ecologica della sua attività e a preservare la biodiversità del sito.

Il turismo sostenibile riguarda tutti noi

Il turismo sostenibile mira ad armonizzare l'attività turistica con la conservazione degli ecosistemi naturali e culturali. Le azioni di ogni individuo hanno un impatto sul suo ambiente. Alcuni gesti responsabili possono permetterci di limitare il nostro impatto sulla natura.

Questi gesti ecologici possono sembrare insignificanti nel quotidiano, ma contribuiscono alla protezione della nostra isola. Questa è la metafora del colibrì: ogni individuo contribuisce con le sue azioni, al proprio livello, a preservare l'ambiente, il nostro bene comune.

Rispetto delle aree naturali, conservazione della biodiversità

  • Rivegetazione di dune con specie endemiche
  • Integrazione degli edifici con un minimo lavoro di terra per rispettare l'integrità del sito e preservare le specie vegetali.
  • Il laghetto salato di Terrenzana è dotato di un aeratore aquasystem. Questa attrezzatura permette di migliorare l'ossigenazione dello stagno e di preservare così la sua fauna e la sua flora.
  • Il disboscamento è fatto a mano (con l'aiuto dei lama!): la flora è rispettata e meno danneggiata, le emissioni di gas sono limitate, così come l'inquinamento acustico.
  • L'irrigazione delle piantagioni è limitata grazie alla pacciamatura e all'irrigazione automatica a goccia
  • Il personale di manutenzione si sposta con auto elettiche.

Consigli per preservare la natura in vacanza

  • Non raccogliere piante selvatiche
  • Rispettare la fauna selvatica, non pescare o cacciare nelle aree protette
  • Durante le escursioni, rispettate la segnaletica per non danneggiare la flora
  • In barca, ormeggiare su fondali sabbiosi per evitare di strappare le praterie di Posidonia

Attenzione agli incendi, con estati molto secche, basta una scintilla per infiammare la Corsica

  • Barbecue, scortecciamento e falò sono vietati dal 1° luglio al 30 settembre
  • Non gettare mozziconi di sigaretta nell'ambiente, né vetro né bottiglie di vetro, perché un frammento può infiammare la natura per effetto di una lente d'ingrandimento
  • In caso di incendio, chiamare immediatamente il 18

Risparmiare energia

  • Pompa di calore a terra
  • Riscaldamento solare termico
  • Il personale di Riva Bella Naturiste comunica con i walkie-talkie
  • Riva Bella Naturiste incoraggia il car pooling. Un tavolo situato alla reception raccoglie e centralizza le ricerche e le offerte di viaggio tra i residenti di Riva Bella
  • Illuminazione a led nel Bar-Ristorante, nella Thalasso e nei servizi igienici
  • Una gran parte dei sentieri è dotata di illuminazione solare
  • In tutti gli alloggi e in tutti gli edifici le vecchie lampadine sono state sostituite da quelle a basso consumo
  • I rubinetti sono dotati di riduttori di flusso (che non interferiscono con il comfort)
  • I sistemi di aria condizionata e di riscaldamento sono regolarmente puliti e mantenuti per limitare il consumo di elettricità
  • Gli alloggi: i bungalow sulla spiaggia del Villaggio sono dotati di sistemi di apertura con lamelle orizzontali regolabili (chiamate "Jalousies" nelle Indie Occidentali) per la ventilazione, l'illuminazione e la protezione solare; i bungalow della Costa Serena sono tutti dotati di doppi vetri; per quanto riguarda i nostri alloggi più recenti, le ville Paradisu, sono costruite in cemento cellulare, una straordinaria combinazione di materie prime naturali (acqua, sabbia, calce) e milioni di bolle d'aria: un eccellente isolante, solido, indeformabile e non infiammabile.

Rispetto per l'acqua

  • Non lasciar scorrere l'acqua inutilmente e limitarne l'uso (evitare docce lunghe, lavare i piatti sotto l'acqua corrente, ecc.)
  • Chiudi il rubinetto mentre ti lavi i denti. Questo permette di risparmiare 12 litri d'acqua al minuto; 18 litri per una "rasatura bagnata"
  • Usare la doppia cisterna sul serbatoio dello sciacquone
  • Utilizzare l'acqua di risciacquo di frutta e verdura per innaffiare le piante
  • Innaffiare le piante la sera o la mattina presto per evitare l'evaporazione
  • Segnalare immediatamente qualsiasi perdita d'acqua al servizio tecnico

Consumo sostenibile di elettricità

  • Assicuratevi di spegnere le luci quando non ci siete
  • Non lasciare una stanza non occupata non illuminata
  • Spegni la luce quando puoi leggere comodamente alla luce del giorno
  • Evitare l'uso dell'aria condizionata: ventilare al mattino quando fa fresco e poi chiudere le stanze durante il giorno. Le feritoie aiutano a climatizzare in modo naturale: lasciano entrare l'aria ma non il calore
  • Nelle stanze con aria condizionata, assicuratevi che porte e finestre siano chiuse
  • Consumare energia con moderazione (19°C per il riscaldamento e 24°C per l'aria condizionata sono temperature soddisfacenti)
  • In estate, chiudete le tende per evitare il surriscaldamento, mantenere una temperatura più confortevole e ridurre l'uso dell'aria condizionata
  • Scollegare televisori e computer perché, anche in modalità standby, utilizzano fino al 40% del loro consumo energetico quando sono in funzione
  • Scegliere le batterie ricaricabili e i caricatori a energia solare

Rispetta l'ambiente durante il tuo soggiorno

  • Non gettare nulla nello stagno, nessun prodotto grasso, liquido o solido, perché questo potrebbe danneggiare l'aeratore e mettere in pericolo la fauna e la flora
  • Evitare i prodotti tossici per la casa (specialmente la candeggina); usare invece detergenti biodegradabili
  • Limitare l'uso di salviette, preferire i panni in microfibra
  • Limitare gli spostamenti in auto all'interno della tenuta
  • Fate funzionare il car pooling: riduce le emissioni di gas, fa risparmiare denaro ed è divertente!

Rispetto per la natura

  • Preservare le dune utilizzando i sentieri già stabiliti
  • Non danneggiare gli alberi
  • Non tagliare, tirare o calpestare piante e fiori (che sono per lo più specie endemiche da proteggere)
  • In mare, non tirare fuori la posidonia e preservare l'ambiente sottomarino
  • Porta il pane avanzato e le bucce di frutta e verdura ai lama

Rifiuti

  • Smistare i rifiuti e smaltirli negli appositi contenitori (in ogni area di raccolta dei rifiuti troverete i contenitori per i rifiuti domestici così come per il vetro, la carta e gli imballaggi; potete consegnare le batterie usate alla reception nell'apposita scatola)
  • Evitare l'uso di stoviglie monouso
  • Scaricare i gabinetti e i serbatoi negli appositi spazi
  • Non gettare nulla in natura (terra, mare, fiumi). Niente carte, niente bottiglie, niente sacchetti di plastica... Niente! I sacchetti di plastica attirano le tartarughe e i delfini, che li scambiano per meduse e li soffocano. 450 anni è il tempo che impiega un sacchetto di plastica a scomparire nella natura. Per una lattina saranno 100 anni. Per una gomma da masticare saranno 5 anni. Se altri hanno avuto l'ineleganza di farlo, per favore contribuite alla pulizia dei siti raccogliendo tutti i rifiuti e mettendoli in un bidone della spazzatura.

Sui nostri piatti, preferiamo...

  • Cibo da agricoltura biologica senza pesticidi, fertilizzanti chimici o OGM. Questo preserva la natura e la diversità di uccelli, piante e coleotteri
  • Pesce d'allevamento o carne di produzione biologica
  • Prodotti regionali, frutta e verdura di stagione e di produzione locale. Quelli che sono importati da paesi lontani o coltivati in serre riscaldate ... consumano molta energia
  • Prodotti venduti all'ingrosso. Meno imballaggi significa meno energia consumata nella produzione e meno rifiuti dopo il consumo